Blog

1 Dicembre, 2018
La Famiglia tra denaro-debito, tasse esose e partitocrazia: il movimento distributista

Schegge Riunite - The Sparklings al Movimento Distributista con Samuele Baracani. Lo scopo della conferenza è confrontare il programma economico-sociale e politico delle due associazioni, con uno sguardo alla situazione corrente italiana ed internazionale ed evidenziarne i possibili fattori in comune, in vista di un’eventuale futura collaborazione. Si parlerà dei problemi concreti della gente, alla luce del primato della […]

Leggi
25 Novembre, 2018
Il gatto e il banjo

La premessa essenziale di questa breve testimonianza è che io non sono un traduttore, vale a dire che non lo faccio di mestiere. Non che esista un titolo particolare per definirsi tale, ma essendo il mio amico Samuele laureato in Lettere Classiche e laureando in Linguistica, ci tengo a far presente che il mio è […]

Leggi
23 Novembre, 2018
Del bene e del male, dialogo II: Baldr e Loki

Loki: Che hai da sorridere, rinchiuso nelle profondità della Terra, fra le radici di Yggdrasil? La sventura ti ha reso folle? Devo ancora abbatterti, ridurti ad una condizione peggiore di questa, se pure ne esiste una? Baldr: Non ne esiste una peggiore, secondo te? L: Allora dove devo portarti? B: Non è in tuo potere. […]

Leggi
22 Novembre, 2018
Del bene e del male, dialogo I: Ormazd e Ariman

Ormazd: Sono molti anni che lottiamo senza tregua ed il mondo non è poi tanto cambiato; vecchio nemico, ora deponi un attimo le armi e parliamo. Il mondo non scappa e potremo riprendere con molta tranquillità la nostra lotta fra qualche minuto, tanto sappiamo che la sua conclusione è ancora lontana. Ariman: Per una volta […]

Leggi
18 Novembre, 2018
Problemi di traduzione: nota teorica 1

Tradurre è tradire dice un vecchio proverbio, ed ha ragione. Nella traduzione l'errore è proprio la traduzione. Molti traduttori lo dimenticano, ma non esiste un modo giusto di fare il loro lavoro. Esistono solo modi più sbagliati e il modo più sbagliato di tutti è da sempre quello di tradurre letteralmente. Non esistono due lingue […]

Leggi
17 Novembre, 2018
Hania, il gran finale

Per chi attendeva trepidante il terzo volume, finalmente la saga di Hania è giunta al termine. Silvana De Mari, tra vicende giudiziarie e attacchi continui subiti, è riuscita a trovare il tempo per farlo arrivare alle stampe. L'attesa è stata lunga e ci ha lasciato sulle spine in attesa di sapere cosa avrebbe fatto la […]

Leggi
12 Novembre, 2018
Problemi di traduzione: una questione di contesto - Callista

Per questo problema di traduzione il nostro esempio sarà sempre Callista di John Henry Newman, capitolo V: There was a crowd of trumpeters and horn-blowers; ministers of the sacrifices with their victims, bulls and rams, dressed up with gay wreaths; drivers, butchers, haruspices, heralds; Uno dei convitati di Giocondo sta descrivendo i Giochi Secolari avvenuti […]

Leggi
7 Novembre, 2018
Problemi di traduzione - Callista

Inizia questa nuova rubrica che conterrà alcune nostre esperienze di traduzione, con problemi di non immediata solubilità e come li abbiamo risolti. Speriamo possa essere utile a tutti! Cornelius had been present at the Secular Games in the foregoing year, and was full of them, of Rome, and of himself in connection with it, as […]

Leggi
26 Ottobre, 2018
Joe Abercrombie: il realismo fantasy

Ci sono diversi autori che ci hanno abituato ad un nuovo tipo di fantasy, parecchio lontano da quello delle fiabe, di McDonald e di Tolkien. I lettori di massa sono meno interessati a tempi lontani o luoghi fantastici a meno che non ci siano delle corrispondenze esplicite con la modernità o per lo meno con […]

Leggi
22 Ottobre, 2018
Magia, una commedia fantastica - recensione

L'uomo moderno è razionale. Non si può di certo far abbindolare da quei trucchetti che hanno ingannato i suoi simili nel passato; non si farà sottomettere da nessuno in nome di un qualche cosa di soprannaturale che non può comprendere. Basta però questo ad escludere realmente il soprannaturale dalla nostra vita? E chi è più […]

Leggi
9 Settembre, 2018
"E proprio perché era tutto così bello..."

I cristiani non credono perché il mondo è brutto, ma perché è bello. Dicono che un credente è tale perché ha bisogno di esorcizzare il male che c'è nel mondo, la sofferenza che alberga nella sua vita. I romani nei loro epitaffi si struggevano per una vita insensata e piena di dolore, al termine della […]

Leggi
30 Agosto, 2018
Regni infiniti

I bambini vedono come una casa qualunque cosa, da una tenda a un telo gettato su un mucchio di scatole a una rientranza tra i cespugli. E questo non perché hanno più immaginazione di noi, ma perché ne hanno di meno. I bambini scoprono le cose per la prima volta, non se ne fanno nulla […]

Leggi

Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti per ricevere la rassegna settimanale, rimanere aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità editoriali.


Le nostre rubriche

facebook-square linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram